Vallesana

val2

Origini

La razza caprina Vallesana è di origine incerta; ad oggi è considerata autoctona della zona di confine tra il Verbano Cusio Ossola (Piemonte settentrionale) ed il cantone svizzero del Vallese.

 

Diffusione

La zona di maggior diffusione della razza è la provincia di Biella, seguita dalla provincia di Torino e Verbania.mappa_italiapiemonte

 

Consistenza

In totale sono 136 i soggetti iscritti al registro anagrafico (fonte APA TO, APA VC, e NO) con la seguente distribuzione geografica: 68 capi in provincia di Biella, 41 capi in provincia di Torino e 27 capi in provincia di Verbania.

 

Attitudini e produzione

Razza a prevalente attitudine da carne (capretti e caprettoni), in questo si differenzia dalle altre razze alpine.

 

Caratteri tipici della razza

La taglia è medio grande, il profilo è rettilineo, le corna sono lunghe e rivolte all’indietro, la barba presente in entrambi i sessi ed il mantello è nella grande maggioranza dei casi a pelo lungo, nero anteriormente e bianco posteriormente. La zona di divisione del colore del mantello è nel 75% dei soggetti esaminati a livello della spalla e nel rimanente 25% a metà del tronco.