Messinese o Capra dei Nebrodi

messinese_2

La Messinese o Capra dei Nebrodi è una popolazione autoctona siciliana, rustica e frugale, allevata secondo sistemi tradizionali. Il Registro Anagrafico è stato attivato nel 2002.

Diffusione

Razza originaria dei monti Peloritani e Nebrodi, in provincia di Messina. Viene allevata allo stato brado e semi-brado, in zone spesso difficili, delle province di Messina, Enna, Catania e Palermo.GIR_mappa_italia

Consistenze

Nel 2014 dalla Banca Dati Asso.Na.Pa risultano iscritti 9005 capi

Attitudini e produzioni

L’attitudine produttiva principale è la produzione di latte, ma viene allevata anche per la produzione dei capretti.

Caratteri tipici della razza

La taglia è medio-piccola, con testa piccola e leggera. A volte sono presenti folti peli nella zona frontale in entrambe i sessi; provvista di corna, molto sviluppate nei maschi, aperte e tendenti alla torsione. Il mantello è molto eterogeneo: uniforme, pezzato o screziato, nero, bianco, marrone o rosso con varie tonalità; il pelo è generalmente lungo e ruvido.

Per il Disciplinare del Registro Anagrafico della razza clicca sul link qui sotto:

http://www.assonapa.it/norme_ecc/CAPRINI-RA_Standard_WEB/messinese.htm

(Fonti: Assonapa)