Rossa Mediterranea

Rossa Mediterranea2

La popolazione denominata Rossa Mediterranea deriva dalla razza di Siria detta Mambrina o Damasco, allevata nel versante mediorientale del bacino del Mediterraneo. Influssi di questa capra sono rilevabili nella popolazione campana, Cilentana Fulva come anche in altre minori delle zone meridionali.ROSMed_mappa_italia

Diffusione
Questa capra viene allevata e selezionata per lo più in Sicilia e nell’Italia meridionale, in piccoli e medi allevamenti, allo stato semi-stabulato e semi-brado.

Consistenze
Nel 2014 risultano iscritti al R.A. nazionale 2377 capi.

Il valore della popolazione effettiva (Ne) è attualmente stimato in 260 capi.

Attitudini e produzioni

La razza è ad attitudine prevalentemente lattifera, con produzioni piuttosto elevate soprattutto in Sicilia, dove si registrano medie per lattazione di circa 570 kg nelle pluripare con punte fino a 750 kg.

Caratteri tipici della razza

Di taglia media, il mantello è di varie gradazioni di rosso, con possibilità di pezzature o maculature più o meno estese di colore bianco in fronte, nel ventre o a livello degli arti. Il pelo è mediamente lungo, folto, talvolta brillante. La pelle è di colore bruno. Le corna possono essere presenti in entrambi i sessi.

Per il Disciplinare del R.A. della razza clicca sul link qui sotto:

http://www.assonapa.it/norme_ecc/CAPRINI-RA_Standard_WEB/Rossa%20Mediterranea.htm

(Fonti: Assonapa e Atlante delle Razze Autoctone – Bigi & Zanon)